Partito Socialista Universale

Un uomo che non è disposto a correre nessun rischio per le sue idee, significa: o che le sue idee non valgono nulla o che lui stesso vale poco

Breve storia del Psu

Durante la sua permanenza, per motivi di lavoro, in Argentina, Perù, Bolivia, Eguator, Guinea Francese, Venezuela, Brasile l’Ingegnere Ardolino, potè osservare concretamente le condizioni in cui versavano le masse più diseredate dei paesi menzionati. Ardolino potè anche raffrontare le condizioni di esistenza tra le popolazioni Sud-Americane e quelle Nord-Americane. Da tale raffronto prima a Rio De Janeiro e poi in San Paolo del Brasile il giorno 28-11-1980 nacque l’idea progetto di creare un partito su scala mondiale che potesse riscattare milioni di persone dal loro miserevole stato.

Questa idea si rafforzò quando Ardolino eseguì alcuni lavori di ingegneria in Centro Africa e in Medio Oriente. L’ingegnere pur avendo intuito che il sistema economico mondiale si avvicinava ad una sicura crisi e avrebbe creato maggiore difficoltà per i più deboli, non ritenne maturi i tempi per la creazione di un partito socialista universale. In seguito all’odierna crisi mondiale ed essendo l’Ardolino cosciente che tale crisi è solo all’inizio e che produrrà notevoli danni e sciagure sia agli individui che agli stati ha ritenuto opportuno la creazione del partito socialista universale.

Il PSU e' stato fondato il giorno 07/03/2010.

 

La popolazione mondiale è di circa 7 mld di persone, 1.5 mld soffre la fame, 3.5 mld vivono in povertà e solo circa 1/3 sa cosa sia il benessere e lo spreco; almeno per il momento... questa situazione è insostenibile per l'uomo e per il suo futuro..

Sei qui: Home Chi Siamo Breve storia del Psu